Come installare un plugin WordPress – Step by Step per principianti

install plugin wordpress

Dopo aver installato plugin WordPress , la prima cosa che ogni principiante deve imparare è come installare un plugin per WordPress. I plugin ti permettono di aggiungere nuove funzionalità a WordPress come aggiungere una galleria, una presentazione, ecc. Ci sono migliaia di plugin gratuiti e a pagamento disponibili per WordPress. In questa guida, ti mostreremo passo passo come installare un plugin per WordPress.

Prima che inizi

Se si utilizza WordPress.com, non è possibile installare plug-in.

Spesso riceviamo lamentele da parte degli utenti che affermano di non poter visualizzare il menu dei plug-in nel loro dashboard WordPress. È perché stai usando WordPress.com, che ha i suoi limiti .

Non è possibile installare plug-in su WordPress.com a meno che non si aggiorni al proprio piano aziendale. D’altra parte, è possibile installare qualsiasi plug-in desiderato sul proprio sito Web WordPress.org appena scaricato.

Come installare un plugin WordPress

Abbiamo coperto tutti e tre i metodi: l’installazione di un plug-in WordPress tramite la ricerca, il caricamento di un plug-in WordPress e l’installazione manuale di un plug-in WordPress tramite FTP.

Installa un plugin usando WordPress Plugin Search

Il modo più semplice per installare un plug-in di WordPress è utilizzare la ricerca plug-in. L’unico svantaggio di questa opzione è che un plug-in deve essere nella directory dei plugin di WordPress, che è limitata ai soli plugin gratuiti.

La prima cosa che devi fare è andare nell’area di amministrazione di WordPress e fare clic su Plugin »Aggiungi nuovo.

Vedrai una schermata come quella nella schermata qui sopra. Trova il plugin digitando il nome del plugin o la funzionalità che stai cercando, come abbiamo fatto noi. Successivamente, vedrai un gruppo di elenchi come nell’esempio seguente:

Puoi scegliere il plug-in che è meglio per te. Poiché nella nostra ricerca, cercavamo Floating Social Bar, che è il primo plug-in, faremo clic sul pulsante “Installa ora”.

WordPress scaricherà e installerà il plug-in per te. Dopo questo, vedrai il messaggio di successo con un link per attivare il plugin o tornare al programma di installazione del plugin.

Un plug-in di WordPress può essere installato sul tuo sito, ma non funzionerà se non lo attivi. Quindi vai avanti e clicca sul link attiva del plugin per attivare il plugin sul tuo sito WordPress.

Questo è tutto, hai installato con successo il tuo primo plugin per WordPress.

Il prossimo passo è configurare le impostazioni del plugin. Queste impostazioni varieranno per ciascun plugin, pertanto non lo tratteremo in questo post.

Installa un plug-in usando il caricamento del plug-in dell’amministratore di WordPress

I plugin WordPress a pagamento non sono elencati nella directory dei plugin di WordPress. Questi plugin non possono essere installati usando il primo metodo.

Ecco perché WordPress ha il metodo di caricamento per installare tali plugin. Ti mostreremo come installare i plug-in di WordPress utilizzando l’opzione di caricamento nell’area di amministrazione.

Innanzitutto, è necessario scaricare il plug-in dal sorgente (che sarà un file zip). Successivamente, devi accedere all’area admin di WordPress e visitare Plugin »Aggiungi nuova pagina.

Successivamente, fai clic sul pulsante Carica plug-in nella parte superiore della pagina.

Questo ti porterà alla pagina di caricamento del plugin. Qui è necessario fare clic sul pulsante Scegli il file e selezionare il file del plugin scaricato in precedenza sul computer.

Dopo aver selezionato il file, è necessario fare clic sul pulsante Installa ora.

WordPress ora caricherà il file del plugin dal tuo computer e lo installerà per te. Verrà visualizzato un messaggio di successo come questo al termine dell’installazione.

Una volta installato, è necessario fare clic sul collegamento Attiva plugin per iniziare a utilizzare il plug-in.

Dovresti configurare le impostazioni in base alle tue esigenze. Queste impostazioni varieranno per ciascun plugin, pertanto non lo tratteremo in questo post.

Installa manualmente un plugin WordPress usando FTP

In alcuni casi, il tuo provider di hosting WordPress potrebbe avere restrizioni sui file che potrebbero limitare la possibilità di installare un plug-in dall’area di amministrazione.

In questa situazione, la soluzione migliore è installare il plug-in manualmente usando FTP.

Il metodo di gestione FTP è il meno amichevole per i principianti.

Per prima cosa dovrai scaricare il file sorgente del plugin (sarà un file zip). Successivamente, è necessario estrarre il file zip sul tuo computer.

Estrarre il file zip del plugin creerà una nuova cartella con lo stesso nome. Questa è la cartella che devi caricare manualmente sul tuo sito web usando un client FTP .

Dovresti accedere al tuo host tramite il gestore FTP. Se non hai il tuo nome utente e password FTP, contatta il tuo provider di hosting WordPress e chiediglielo.

Apri il client FTP sul tuo computer e connettiti al tuo sito web utilizzando le credenziali di accesso fornite dal tuo host web. Una volta connesso, è necessario accedere al percorso/wp-content/plugins/

Successivamente, carica la cartella che hai estratto dal file zip nella /wp-content/plugins/cartella sul tuo server web.

Dopo aver caricato i file, è necessario visitare l’area admin di WordPress e fare clic sul collegamento Plugin nel menu di amministrazione. Vedrai il tuo plugin installato correttamente nella pagina dei plugin.

Devi cliccare sul link Attiva sotto il plugin. Dopo l’attivazione, potrebbe essere necessario configurare le impostazioni del plugin. I plug-in di WordPress hanno le proprie impostazioni che differiscono da un plugin all’altro, quindi non li descriveremo qui.

Speriamo che questo ti abbia aiutato a imparare come installare plugin WordPress. Potresti anche voler vedere la nostra categoria di plugin dove scriviamo sui migliori plugin di WordPress che puoi usare per realizzare qualsiasi cosa tu stia cercando di fare. Ognuno di questi articoli viene fornito con istruzioni dettagliate su come impostare singoli plug-in.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *